DIDATTICA

Il nostro metodo educativo

La Scuola dell’Infanzia “Tommaso Grossi” è una scuola paritaria di ispirazione cristiana. Finalità della nostra Scuola dell’Infanzia è lo sviluppo integrale della personalità del bambino, accolto incondizionatamente e per il quale nutriamo grande rispetto. La nostra scuola si caratterizza per un ambiente di tipo familiare, sereno, carico di valori e incoraggiante, con relazioni educative basate sulla fiducia, la comprensione, la spontaneità e la simpatia. Le educatrici promuovono la crescita del bambino con un modello educativo di tipo positivo: l’educatrice è guida e sostegno per il bambino ed ha con lui un rapporto individualizzato fondato sul dialogo e sulla stima reciproca. La nostra Scuola dell’Infanzia è una comunità educante che coinvolge la famiglia nell’attività educativo-didattica e rende attivo e protagonista il bambino mediante proposte e itinerari formativi adatti alla sua età e ai suoi ritmi di sviluppo. Particolare attenzione è posta dalla scuola alla gradualità e continuità dell’educazione.

Valori di riferimento

I valori di riferimento della nostra Scuola dell’Infanzia sono:

  • La centralità della persona
  • La crescita della persona nella libertà e autonomia e nella capacità di relazioni
  • L’amore per la vita in tutte le sue forme
    Una visione positiva della natura umana

Finalità e obiettivi generali:

  • Maturazione dell’identità
  • Conquista dell’autonomia
  • Sviluppo delle competenze
  • Sviluppo del senso di cittadinanza

La nostra adesione alla Fism

La scuola dell’infanzia Tommaso Grossi appartiene alla Fism (Federazione italiana Scuole Materne); è una scuola d’ispirazione cattolico-cristiana. Tutte le scuole che fanno parte della Fism, pur essendo private svolgono ed offrono un servizio pubblico pari a quello delle scuole statali e degli Enti Locali; per questo lo Stato riconosce loro la parità, pur avendo una propria specifica identità, legata ai valori antropologici cristiani.
Il Collegio Docenti della scuola partecipa annualmente ai corsi d’aggiornamento organizzati dalla Fism, nonché ai Collegi di Zona e ai corsi di aggiornamento sull’Insegnamento della Religione cattolica stabiliti dalla Curia di Milano.

LE RETTE

A partire dall’ anno scolastico 2013 il Consiglio d’amministrazione della scuola dell’infanzia Tommaso Grossi consente a tutte le famiglie di poter pagare la retta mensile tramite bonifico bancario presso la Banca Intesa di Bellano sul conto corrente n° 1000/00000619
IBAN: IT46 B030 6950 9501 0000 0000 619
Per l’operatività in Italia: BBAN: B 03069 50950 100000000619
BIC SWIFT: BCITITMM
Banca intesa S. Paolo – Filiale di Bellano
Intestazione: Scuola dell’infanzia T. Grossi, Via Martiri della Libertà n°18
Causale: Pagamento retta mese di ….

I genitori dei bambini che frequentano la sezione primavera devono aggiungere nella causale anche SEZIONE PRIMAVERA.

Sezione scuola dell'infanzia

Per ogni bambino di famiglia residente in Bellano Euro 160,00
Per ogni bambino di famiglia non residente in Bellano Euro 215,00
Per ogni altro bambino di famiglia residente in Bellano Euro 140,00
Per ogni altro bambino di famiglia non residente in Bellano Euro 195,00
Quota annuale d’iscrizione, da versare con la retta di settembre Euro 30,00
Riduzione della retta mensile del 50% nel caso di assenza per malattia che si protragga oltre 30 giorni consecutivi.
La retta mensile deve essere versata in modo anticipato all’ inizio di ogni mese scolastico, nei primi 10 gg. e per tutti i mesi, indipendentemente dalla frequenza.

Sezione primavera

Per ogni bambino di famiglia residente in Bellano Euro 210,00
Per ogni bambino di famiglia non residente in Bellano Euro 265,00
Per ogni altro bambino di famiglia residente in Bellano Euro 190,00
Per ogni alto bamino di famiglia non residente in Bellano Euro 245,00
Quota annuale di iscrizione , da versare contestualmente con la domanda di iscrizione alla scuola Euro 30,00
Riduzione della retta mensile del 50% nel caso di assenza per malattia che si protragga oltre 30 giorni consecutivi.
La retta mensile deve essere versata in modo anticipato all’inizio di ogni mese scolastico, e per tutti i mesi, indipendentemente dalla frequenza.